BIOGRAFIA

Sabrina Simonetti in arte SABRIESSE

è la prima ed attualmente l’unica cavaquinista donna in Italia, canta e scrive canzoni.
Sabriesse ha studiato lo strumento del cavaco (cavaquinho) in Brasile nella zona di Rio de Janeiro sperimentando i vari ritmi del Samba.
Inizia la sua carriera come cavaquinista a Roma prendendo parte a varie band musicali.

"Samba da Fonte"
è un progetto che ricrea la famosa Roda de Samba brasiliana con alla voce e al cavaquinho Sabriesse e la partecipazione di musicisti italiani e brasiliani per un repertorio di classici della tradizione popolare brasiliana.
(con: Ewerton de Brito | Riccardo Fiano | Pisquila Santos)

“Sabriesse com Pé no Chão”
è la band con alla voce e al cavaquinho Sabriesse con un progetto musicale dedicato al Samba de Raiz (1930-1970) interpretando canzoni di grandi artisti e compositori brasiliani.
(con: Massimo Aureli | Marcus Acauan | Andrea Valabrega |  feat. Michele Varcasia, Alessandro Amato)

“Tributo #AC”
è un progetto di MPB Musica Popular Brasileira dedicato alla cantautrice brasiliana Ana Carolina. Sabriesse canta un repertorio di 20 canzoni suonando il cavaquinho su alcuni brani.
(con: Gabriele Savini | Dario Mattia)

"Fé no Batuque"
Sabriesse suona e canta in un progetto che divulga la cultura musicale brasiliana del Samba de Raiz alimentando la valorizzazione di grandi artisti come Cartola, Paulinho da Viola, Nelson Cavaquinho, João Nogueira e molti altri.
(con: Simone Paoletti | Dario Mattia)

"Forró do Sabiá"
all'inizio del 2015 Sabriesse crea una band di Forró che la vede alla voce e al cavaquinho con un repertorio danzato su suoni di vari ritmi brasiliani tipicamente nordestini come lo Xote, il Baião, lo Xaxado e il Pé de serra.
(con: Vincenzo Barbalarga Mr. Barvin | Marcus Acauan | Lorenzo Andraghetti | feat. Mauro Menegazzi, Desirée Infascelli, Ivison Santos)

Radio Vaticana
Sabriesse è contattata per un programma di 10 puntate dedicate al Samba de Raiz su Radio Vaticana intitolato “A Italia dá samba”.
Sabriesse è intervistata in lingua portoghese, canta e suona il cavaquinho.

"Esselasamba"
Sabriesse suona il cavaquinho dentro del conjunto facendo concerti nei locali di Roma durante tutte le partite di calcio del Brasile appartenenti al Campionato del Mondo 2014.
(con: Massimo Aureli | Pamela D’Amico | feat. Roberto Mazzoli)

"SambAutêntico"
Sabriesse suona il cavaquinho all'interno del quartetto musicale in un repertorio riferito all’espressione più autentica della cultura musicale brasiliana: il Samba de Raiz.
(con: Laura Serra | Roberto Mazzoli | Massimiliano Natale)

“Quarteto Olinda”
nell'autunno del 2013 Sabriesse viene coinvolta dal gruppo "Quarteto Olinda" band famosa in Brasile per il Forró de Rabeca per eseguire con loro tre canzoni in un'unica data italiana a Roma.

"Samba da Benção"
Sabriesse si unisce al gruppo per due concerti importanti a Roma.
(con: Paulo Valentim | Jenifer Clementi | Massimiliano Natale)

"Mulheres do Samba"
Sabriesse crea una band di sole donne partecipando alla 5° edizione del Festival Latinoamericano "Aquarela do Brasil" con un omaggio a Vinícius de Moraes.
(con: Rak Araujo | Lilian Camilo | Jenifer Clementi)

"Grupo Santa Samba"
all'inizio dell'estate del 2013 Sabriesse viene contattata dalla cantante brasiliana Rak Araujo come cavaquinista all’interno della sua tournée partecipando al programma radiofonico "Brasil" su Radio Rai Uno.
(con: Rak Araujo | Lilian Camilo | Paolo Miglietta | Duda Batera)

"Mistura de Raça"
è la prima band dove Sabriesse si immerge totalmente nel Samba facendo concerti a Roma nel cuore della città eterna con un repertorio di canzoni rappresentato da grandi autori della musica popolare brasiliana.
(con: Tiziana De Angelis | Roberto Mazzoli | Luigi Ferracci | feat. Massimiliano Natale, Massimo Carrano)

BIOGRAPHY

Sabrina Simonetti in art SABRIESSE

studied cavaquinho techinique in Brasil, Rio de Janeiro area; she is skilled in Samba de Raiz. She is the only woman in Italy cavaquinhista. She sings, plays guitar and writes songs (author and composer). After her musical training time in Brasil, Sabriesse starts performing as a cavaquinho player in Italy joining different bands. In 2011 Sabriesse and the band "Mistura de Raça" starts to regularly perform on stage in Trastevere, right in the beating heart of Rome; in the capital city they also create jam sessions together with other important musicians of Rome.

In 2013 Sabriesse creates “Mulheres do Samba”, a female band. “Mulheres do Samba” takes part at the 5th edition of Latinoamericano Aquarela do Brasil Festival in Rome as a tribute to Vinícius de Moraes. In the meantime the brasilian singer Rak Araujo contacts Sabriesse in order to have her partecipating at the project "Grupo Santa Samba". The project is succesful and the two artists will be busy performing on stage in a summer full time torunée outside Rome and the band is officially invited to take part to the program "Brasil" broadcasted by Radio Rai Uno. In April 2014 Sabriesse gave birth to its own project “EssElaSamba" celebrating all Brasilian games during the last World Champion 2014.

Sabriesse has been contacted from Vatican Radio to take part to a program lasting 10 episode as singer and cavaquinho playing a repertoire of 10 song of Samba de Raiz. During each episode Sabriesse has spoken in been in Portoguese/Brasilian language. In January 2015 Sabriesse started a project of forrò music called “Forrò do Sabià”. For those who are familiar with this genre know that it is one of the dancing couple more sensual and engaging among the latin american dances.

In the meantime Sabriesse started a project of MPB Tribute Band dedicated to the brazilian singer Ana Carolina in which Sabriesse plays a repertoire of 21 songs written from the brazilian singer. In february 2015 Sabriesse started a project of Samba de Raiz called “Fé no Batuque” and currently she is involved in the project “Sabriesse com Pé no Chão” fueling the exploitation of great artists including Cartola, Paulinho da Viola, João Nogueira and Nelson Cavaquinho. The show recreates the sound carioca accompanied by images projected on the big screen and visual effects that tell the poets, authors, cities and anecdotes that characterize the world of Samba and securing an engaging and exciting show.